Cornelia Fabri

Cornelia Fabri

Cornelia Fabri

Cornelia Fabri nasce a Ravenna nel 1869, è la prima donna a laurearsi in matematica alla Scuola Normale Superiore di Pisa, prestigiosa università italiana istituita nel 1810 per volere di Napoleone. Il padre Ruggiero e il nonno Santi decidono di non iscriverla in una scuola femminile, come avveniva spesso all’epoca, ma di farla studiare in un istituto tecnico, in modo che possa imparare la matematica e le scienze. Cornelia ottiene il massimo dei voti e viene ammessa all’università di Pisa. Dopo aver conseguito la laurea con lode nel 1891, lavora con Vito Volterra, geniale fisico e matematico. Grazie al suo sostegno, compie diverse ricerche di matematica, meccanica e idraulica: studia il movimento dei fluidi, per la precisione la teoria dei vortici. Quando i suoi genitori muoiono, Cornelia ritorna a Ravenna a gestire gli affari di famiglia.
Lo studio delle matematiche ha affinato e irrobustito la sua mente; la vita universitaria e pubblica l’ha in qualche modo emancipata, resa più autonoma e abile a trattare quegli affari amministrativi ed economici che dovrà maneggiare, suo malgrado, sino alla morte.
La lontananza dall’università e dal suo maestro, e il dispiacere per la perdita dei genitori la inducono ad allontanarsi sempre di più dai suoi studi di matematica e ad abbracciare un percorso di vita improntato alla spiritualità e alla carità. Muore a Firenze all’età di soli 46anni.

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo di WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Google photo

Stai commentando usando il tuo account Google. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...

Questo sito utilizza Akismet per ridurre lo spam. Scopri come vengono elaborati i dati derivati dai commenti.