Una piazza dedicata ad Ipazia, Ghostbusters donne, lotte femminili e tanto altro: PilloleDiGenere (8/2015)

Pillole di Genere, la rassegna stampa di Bambole Spettinate e Diavole Del Focolare. (8/2015) Dal 06/07/2015 al 04/08/2015

PillolediGenere

2 Agosto 2015 Mondiali di nuoto, le tre medaglie di Tania Cagnotto:

Tania Cagnotto
Tania Cagnotto

Tania Cagnotto conquista il primo titolo mondiale della carriera. La tuffatrice di Bolzano, 30 anni si aggiudica la gara del trampolino da 1m alla rassegna iridata di Kazan in Russia. A seguire, arrivano anche due  medaglia di  bronzo: una per il trampolino dai 3 metri e una  per il sincro misto dai 3 metri con Micol Verzotto.

Pillolo

29 Luglio 2015 Roma avrà una piazza dedicata ad Ipazia: Il comitato “Una Piazza per Ipazia” comunica con immenso piacere che la richiesta di intitolazione di una piazza alla scienziata alessandrina Ipazia, supportata da più di 1500 firme, ha avuto un esito positivo! Presto sarà disponibile la delibera. Il luogo assegnato si trova nel V Municipio, a Tor Sapienza.

Pillolo

25 Luglio 2015– Tim Hunt, Società Italiana di Anatomia di Ferrara revoca l’invito al Nobel sessista: La Società italiana di anatomia e istologia ha annullato l’invito che era stato rivolto al premio Nobel per la medicina 2001, Tim Hunt, di partecipare al proprio congresso in programma dal 17 al 19 settembre al teatro Comunale di Ferrara. Una presenza – riferiscono media estensi – giudicata inopportuna dopo un commento sessista che un mese fa lo aveva costretto a dimettersi dall’University College London (Ucl). Il presidente del congresso italiano, Silvano Capitani gli ha scritto ‘disinvitandolo’ e spiegandogli che “in questo clima di polemiche, il congresso più che di anatomia e istologia avrebbe rischiato di trasformarsi in un’arena su maschilismo e femminismo. Una scelta, sofferta per il valore dello scienziato, dettata da prudenza e buon senso”. Hunt, riferisce Capitani, ha risposto a stretto giro di mail: “Capisco perfettamente”.

Pillolo

Copertina Fifa16
Copertina Fifa16

23 Luglio 2015– La copertina di FIFA16, per la prima volta con una calciatrice: L’azienda produttrice di videogiochi EA Sport ha diffuso la copertina dell’edizione statunitense di FIFA16, la nuova edizione del celebre videogioco di calcio. Sulla copertina, oltre al pallone d’oro Lionel Messi, c’è anche Alex Morgan, forte attaccante 26enne della nazionale di calcio femminile degli Stati Uniti che ha appena vinto i Mondiali. È la prima volta che nella copertina di un videogioco FIFA appare una calciatrice. È stato anche annunciato che nell’edizione canadese di FIFA16 sarà in copertina Christine Sinclair, capitano della nazionale canadese. In tutte le edizioni del gioco, inoltre, saranno giocabili per la prima volta nella storia alcune nazionali di calcio femminile, fra cui quella dell’Italia.

Pillolo

22 Luglio 2015– Emma Thompson denuncia il «sessismo» dell’industria cinematografica e  della società: Tocca ora alla grande interprete del cinema e del teatro britannico alzare la voce contro le discriminazioni di genere: «Quando ero giovane credevo davvero che ci saremmo avviati verso un mondo migliore — ha detto la Thompson in un’intervista al settimanale «RadioTimes» — ma se osservo come stanno le cose adesso noto che la situazione si è addirittura aggravata, soprattutto per le donne. Non ci sono stati miglioramenti apprezzabili, anzi la questione di come si ritiene che le donne debbano apparire è peggiore oggi di un tempo».

Emma Thompson
Emma Thompson

«La situazione è inquietante e molto triste. Per questo cerco di seguire il maggior numero di giovani attrici. Le conversazioni con loro ruotano spesso intorno alla constatazione che nulla è cambiato, e che alcune forme di sessismo sono addirittura più consolidate e diffuse di un tempo». Non è la prima volta che la Thompson contesta la mancanza di ruoli adatti, ma la sfida agli stereotipi e alle discriminazioni nello show business ha ormai assunto un respiro ben più ampio, che aggrega attrici di qua e di là dall’Oceano.

Pillolo

Protesta donne messicane
Protesta donne messicane

20 Luglio 2015La protesta delle donne messicane contro la violenza domestica: Decine di donne hanno manifestato di fronte al ministero degli Interni a Città del Messico, capitale del Messico, per protestare contro la violenza domestica. Alla manifestazione avvenuta lunedì 20 luglio, cui hanno preso parte attiviste e anche alcune deputate, diverse donne si sono stese in terra simulando la scena di un crimine, utilizzando il gesso bianco per definire i contorni del loro corpo. Alcune inneggiavano slogan contro quella che secondo loro è una “marcata differenza di genere” in Messico, in seguito ad alcuni recenti casi di violenza domestica avvenuti nella città messicana di Ciudad Juarez, nel nord del Paese. Secondo le Nazioni Unite, il Messico rappresenta uno dei venti Paesi peggiori al mondo per quel che riguarda la violenza nei confronti delle donne.

Pillolo

Il presidente Mattarella ha nominato Samantha Cristoforetti Cavaliere di Gran Croce
Il presidente Mattarella ha nominato Samantha Cristoforetti Cavaliere di Gran Croce

20 Luglio 2015– Il presidente Mattarella ha nominato Samantha Cristoforetti Cavaliere di Gran Croce: Samantha Cristoforetti, con la sua divisa di capitana dell’Aeronautica Militare, si è recata al Quirinale per ricevere dal Capo dello Stato, Sergio Mattarella, l’onorificenza di Cavaliere di Gran Croce dell’Ordine “Al Merito della Repubblica Italiana”. “E’ stato un grande onore potere incontrare il presidente – ha detto Samantha, con la fascia verde-rossa dell’ onorificenza accordata dal capo dello Stato a risaltare sulla divisa blu scuro – e tramite lui sentire il calore degli italiani e delle italiane. Spero in qualche modo di poter contribuire all’esplorazione spaziale da terra rendendomi utile anche attraverso l’esperienza che ho vissuto e poi, naturalmente, conservo la speranza di tornare nello spazio“.

Pillolo

14 Luglio 2015– Ad ottobre esce nelle sale l’attesissimo film Suffragette ecco le prime locandine:

Questo slideshow richiede JavaScript.

Pillolo

 

12 Luglio 2015– Malala compie 18 anni e lancia la campagna #booksnotbullets (libri non proiettili): Malala  ha compiuto 18 anni e li ha festeggiati con un hashtag su Twitter,  #booksnotbullets, accompagnato da un chiaro messaggio ai potenti del pianeta: spendete per i libri, non per le pallottole, non per le armi. Non ha chiesto regali, solo ha richiamato tutti a sostenere attivamente la causa dell’alfabetizzazione perché “l’istruzione è la vera arma per il cambiamento”.

 Malala Yousafzai
Malala Yousafzai

Secondo Malala, le spese militari che nel mondo vengono accumulate in otto giorni basterebbero per garantire 12 anni di istruzione primaria e secondaria a tutti i bambini del pianeta. Trentanove miliardi di dollari all’anno “possono sembrare una cifra enorme, ma in realtà non è così”, ha detto la ragazza, sostenendo che è questa la somma che il mondo destina in otto giorni alle spese militari. In Pakistan, secondo l’Unesco, sono più di 4,5 milioni le bambine che non vanno a scuola, mentre gli analfabeti sono 49,5 milioni – per i due terzi donne – su una popolazione di oltre 196 milioni di persone. A Malala, il premier pakistano Nawaz Sharif ha assicurato l’impegno ad aumentare fino al 4% del Pil le spese per l’istruzione.

Pillolo

10 Luglio 2015– Petals, l’app che aiuta le giovani donne a rischio mutilazione genitale: Si chiama Petals ed è una app, nata all’interno dell’Università di Coventry, che aiuta le giovani donne a evitare la pratica barbara delle mutilazioni genitali. Consente, infatti, di denunciare, in forma anonima, una situazione di pericolo legata alla possibilità di subire torture (perché non possono essere chiamate altrimenti) come l’infibulazione o l’escissione. «Ma è utile a tutti, perché informa su queste pratiche barbare e incivili» dice Samira Murenzi, 17 anni: «Vogliamo che anche gli uomini effettuino il download per prendere coscienza di quello che succede a molte donne che vivono intorno a loro». Ma anche per venire in soccorso di sorelle, amiche, conoscenti.

Pillolo

Kristen Wiig, Leslie Jones, Melissa McCarthy e Kate McKinnon
Kristen Wiig, Leslie Jones, Melissa McCarthy e Kate McKinnon

10 Luglio 2015Ghostbusters donna: A Boston, sono iniziate le riprese del nuovo film sui Ghostbusters, che dovrebbe uscire negli Stati Uniti a luglio 2016. Del nuovo film per ora si sanno poche cose: in primo luogo non sarà un sequel, ma un reboot (una specie di remake, insomma) degli originali Ghostbusters; e poi si sa che i quattro Ghostbusters saranno donne: Kristen Wiig, Leslie Jones, Melissa McCarthy e Kate McKinnon.

Pillolo

6 Luglio 2015- BOLIVIA Protesta delle attiviste del gruppo femminista Mujeres Creando per la visita di Papa Francesco:

attiviste del gruppo femminista Mujeres Creando
attiviste del gruppo femminista Mujeres Creando

La Paz, 6 luglio Vestite da suore incinte, le femministe di Mujeres Creando hanno protestato davanti alla porta d’ingresso della Cattedrale per l’imminente arrivo di Papa Francesco in Bolivia. Denunciando il sessismo e il colonialismo della gerarchia ecclesiastica, hanno realizzato per l’occasione dei cartelli con le scritte “Ave Maria piena di ribellione” , “La tua chiesa crocifigge ogni giorno le donne, il femminismo le resuscita”, ” Bambina violentata,benedico il tuo aborto come redenzione “.
La protesta è stata repressa dalle forze di polizia antisommossa.

One comment

  1. Apprezzo particolarmente ogni attività che possa portare a diminuire le orrende mutilazioni genitali.
    Ne scrissi su un mio articolo.
    È assolutamente tragico dover pensare che una “religione” imponga certe malefatte.
    Buon pomeriggio.
    Quarc

    Mi piace

Lascia un commento

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...